Piazze, folle e follie

Piazza folle e follie di piazza, nell’era moderna i barbari non passano le Alpi ma lo stretto di Messina. La folla non si disperde impaurita, l’orda chiassosa viene cinta di allori. L’Obelix plurivitaminizzato in salsa nostrana ci propina il falò dell’ovvietà come se fosse la verità illuminata degli illuminati. Dimentichiamo che quando le fondamenta dell’impero si sfaldano il popolo ama frequentare il circo, il Colosseo,ama vedere l’uomo che diventa fiera. Le arene e le piazze sono colme di gente e somigliano sempre più a quelle piazze di certi documentari in bianco e nero dove la folla, prima inneggiante e plaudente, diventa, poco dopo, folle di rabbia, cannibale e smemorata…. o, a seconda dei punti di vista, rinsavita. Quel che fece il Piave speriamo riesca anche al nostro Trigno.

Tony Mariotti San Salvo 17/10/2012

Published in: on 18 ottobre 2012 at 17:17  Lascia un commento  
Tags: , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laboratorioglobale.wordpress.com/2012/10/18/piazze-folle-e-follie/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: