“Sorvolate pure… se vi pare”

orec

Leggo ora che i diretti interessati intimano di non fare oggetto di campagna elettorale i casi di MPS e dei Bus di Roma. Noto con stupore che gli (apparentemente) indiretti disinteressati fanno buon viso a questa discutibile richiesta. Visto che la politica pretende di occuparsi (dichiarando di farlo bene) di tutto, non vedo perché debbano esserci delle sacche di omertosa insindacabilita’. Come cittadino pretendo sapere se chi scelgo abbia operato altrove scelte, non pretendo giuste, ma perlomeno oculate. Come rappresentante politico, scelto e delegato dai cittadini, ho il dovere di rendere conto del mio operato e di chi opera a nome mio. Come sempre assistiamo all’affermarsi della mutazione unilaterale del “patto” cittadino-stato: ai cittadini tutto è dovuto, ai politici tutto è concesso.

Tony Mariotti

The URI to TrackBack this entry is: https://laboratorioglobale.wordpress.com/2013/01/29/sorvolate-pure-se-vi-pare/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: