Prostituzione istituzionale

toulouseprostitutem

Come ogni anno assistiamo al lungo corteo di meretrici che si prostituiscono nel salotto pluriosannato di Comunione e Liberazione. Si rende omaggio al non occulto freno tirato nei confronti dei progressi civili e sociali. Una pesante ancora fatta di pregiudizi ed ipocrisie, che ci condanna ad un fondo melmoso e ci allontana dalle correnti che portano alla liberazione, della politica e della società tutta, dal giogo opprimente ed oscuro delle religioni e dei fondamentalismi.

La decadenza irrefrenabile, da fine impero, di istituzioni e politica si rende palese nella negazione testarda dei normali requisiti di laicità e moralità. E’ la stessa necessità di moralità che imporrebbe che sia istituzioni che politica fossero laiche, ovvero “svestite” di ogni giudizio o opinione “a priori”. Al contrario istituzioni e politica vendono corpo ed animo per meno di trenta denari, per compiacenza e riverenza verso il “pregiudizio” per antonomasia. La prostituzione diventa generalizzata ed istituzionalizzata, l’appuntamento al salotto buono di Comunione e Liberazione diviene un evento mondano irrinunciabile, si mercificano diritti, progetti e progressi barattandoli con le indulgenze della “Maîtresse” di turno. I baciapile che oggi sgomitano per presenziare ed omaggiare le poltrone del meeting, domani lorderanno gli scranni dai quali legifereranno in nome della Repubblica dei Papi.

Tony Mariotti 18-08-2013

The URI to TrackBack this entry is: https://laboratorioglobale.wordpress.com/2013/08/18/prostituzione-istituzionale/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: