Una giornata normale

truth

Giornata strampalata, una parte del paese eiacula di gioia e di stupore dopo aver udito il Papa prendere posizione a favore della pace. Se al prossimo Angelus dovesse parlar bene delle mamme ed al contempo affermare che non ci sono più le mezze stagioni, i fan ne chiederebbero una immediata beatificazione.

Interessanti anche i fili che legano la capitale alle sponde famose di un lago. Dopo che impavidi scalatori, dotati di una Costituzione monca dell’Art. 49, hanno sfidato le autorità arrampicandosi e bivaccando sui tetti dei palazzi istituzionali, il loro Guru intrattiene l’elite di quelle stesse autorità con una lectio magistralis che impressiona il solo Boccia (lui capitato lì per caso). I più pignoli, imperterriti comunisti, notano come il teorico della rivoluzione in streaming si sia riservato delle chiacchierate formali in stanze chiuse, prive di wi-fi, senza basco ed in giacca e cravatta.

Se poi dai Guru passiamo agli statisti la sostanza cambia poco. Angelino Alfano, vice ministro e paladino del processo breve, invoca l’alta corte europea e se necessario, la media e l’alta corte popolare, entrambe ancora in fase embrionale, per garantire giudizi equi ed al confine con le prescrizioni.

Il premier Letta per fortuna rassicura gli italiani: “ Non stiamo galleggiando”. L’ottimismo italico ci lascia immaginare che il proseguo non fosse “Stiamo annegando”. Gli spezza una lancia Saccomanni, il quale afferma che la ripresa ci sarà entro il 2014, a patto che tenga il governo… a quel punto l’ilarità generale ha reso l’elegante location di Cernobbio simile ad una osteria emiliana, solo il livello di sobrietà degli oratori era inferiore.

L’Italia gode comunque di buona compagnia. Dall’estero infatti ci arriva la conferma che il premio Nobel per la pace vorrebbe, in nome della salvaguardia dei diritti umani, aiutare dei ribelli fondamentalisti. I quali, a loro volta, verrebbero un domani bombardati sempre in nome della libertà e della salvaguardia dei diritti dell’uomo. Due bombe al costo di un solo popolo.

Tony Mariotti

The URI to TrackBack this entry is: https://laboratorioglobale.wordpress.com/2013/09/08/una-giornata-normale/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: